Progetto InFORMLab

Progetto InFORMLab. Percorso formativo rivolto a tecnici di laboratorio per iniziative di cooperazione internazionale

La medicina di laboratorio in Paesi Terzi. Procedure, metodologie e tecniche adeguate ai contesti locali

Promosso dalla Commissione d’Albo Nazionale Ordine TSRM e PSTRP, il progetto consiste nello sviluppo di un percorso formativo in modalità di Formazione a Distanza rivolto al personale tecnico interessato ad acquisire specifiche competenze teorico-pratiche, da applicare, con consapevolezza e dimestichezza, nell’ambito di progetti di cooperazione internazionale in contesti disagiati e/o di emergenza e, più in generale, nella realtà dei Paesi Terzi.

Il percorso formativo verrà realizzato e coordinato dalla DEA Formazione e Servizi con la collaborazione tecnica di Docemus Onlus, quest’ultima incaricata di curare i contenuti formativi, sulla base dell’expertise che lo staff medico-tecnico della Onlus ha acquisito sul campo, attraverso la partecipazione a diverse iniziative di cooperazione.

Sin da prima della costituzione ufficiale (nel 2009), Docemus Onlus ha, infatti, collaborato con Emergency Italia Onlus su specifiche missioni tecniche e sulla formazione (teorico e pratica) di tecnici, biologi e medici chiamati ad lavorare nei laboratori, ospedali e centri trasfusionali dei presidi di Emergency in diversi Sierra Leone, Sud Sudan, Afghanistan e Repubblica Centrafricana.

Modalità di adesione al progetto.

I tecnici sanitari di laboratorio biomedico, invitati ed interessati a partecipare, dovranno compilare il modulo di iscrizione sotto riportato.

Il corso è aperto a 100 TSLB, le iscrizioni verranno confermate in ordine di arrivo.

Ciascun TSLB confermato riceverà via email le proprie credenziali di accesso alla piattaforma di e-learning.

Il corso sarà attivo dal 1 Marzo 2022 al 30 Settembre 2022.

Contenuti formativi della Formazione a Distanza
Durata complessiva in FAD: 35 Lezioni
Numero moduli formativi in FAD: 8 per circa 4 ore di lezione per modulo
Durata delle singole lezioni: circa 45 minuti

Contenuti dei moduli formativi
– Cooperazione internazionale: quadro di riferimento, contesti di intervento, preparazione degli operatori umanitari (sicurezza, strategie di adattamento socioculturale ed esempi di attività di laboratorio sul campo)
– Fisiopatologia della emostasi e test di base di laboratorio
– Ematologia applicata a contesti disagiati
– La medicina trasfusionale nei contesti disagiati
– Qualità, strutturazione e gestione dei laboratori
– Diagnostica di laboratorio delle malattie infettive
– Microscopia Clinica
– HTC e Informatizzazione di laboratorio