LA GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO

50,00

Parlare di “qualità del” servizio sanitario significa oggi parlare non solo di efficienza ed efficacia delle prestazioni, ma anche e soprattutto di sicurezza del servizio offerto. Il termine “sicurezza” in tutto il mondo imprenditoriale, e non diversamente nelle aziende sanitarie, evoca immediatamente il rispetto di norme, regolamenti e disposizioni legislative (Legge Gelli, Piani regionali), spostando l’attenzione del problema sugli aspetti prettamente strutturali e tecnologici o sulla sorveglianza sanitaria degli operatori coinvolti, piuttosto che sulla sicurezza del paziente.

20 disponibili

Descrizione

Obiettivo: 6 – Sicurezza del paziente, risk management

Corso attivo dal 11/04/2022 al 31/12/2022

Crediti ECM: 4,9

Professioni sanitarie: tutte.

 

PROGRAMMA

– Il contesto di riferimento

– Il risk management, Il Clinical Risk Management,

– Gli aspetti culturali nella gestione del rischio clinico, La complessità organizzativa

– L’approccio sistemico, Gli incidenti nel corso dell’assistenza sanitaria

– Le raccomandazioni Ministeriali

– Il modello della mente umana e la teoria dell’errore

– L’identificazione del rischio e l’uso delle fonti informative sul rischio clinico Incident reporting

Informazioni aggiuntive

Crediti ECM

5

Professioni

Tutte le professioni